Denti e sigarette elettroniche

Denti e sigarette elettroniche




Per diverso tempo la popolazione ha creduto che le sigarette elettroniche fossero poco o per niente dannosi per la salute in generale. Col passare del tempo questo mito è stato smentito, infatti come sappiamo non è soltanto vapore acqueo ciò che si inala. Per quanto riguarda la salute dei nostri denti recenti studi non possono che confermare la dannosità di queste sigarette.

Siamo a conoscenza delle conseguenze legate al consumo di tabacco; alitosi, ingiallimento dei denti, parodontite, aumento della percentuale di rischio di tumori della cavità orale e infine di come compromette i trattamenti di natura odontoiatrica.

Se quindi avete pensato di abbandonare il vecchio tabacco passando alle sigarette elettroniche per motivi di salute, non avete fatto una scelta così buona. La combustione causata dal “tabacco liquido” è composta da glicerina, nicotina e aromi vari che causano anch’essi problemi alla bocca e sistema respiratorio.

Cosa dicono i recenti studi?

In una recente pubblicazione della rivista “Journal of Cellular Physiology” & “Oncotarget” sono stati pubblicati diversi studi che provano gli effetti nocivi di queste sigarette moderne.

Il primo studio si è concentrato sugli effetti provocati dal vapore nelle cellule epiteliali della bocca; dimostrando come quelle persone che hanno l’abitudine hanno un tasso di mortalità cellulare elevata, superando anche del 2500% quella di una persona non fumatrice. Questo chiaramente influisce sulla propria capacità di difesa contro le infezioni batteriche, e a sua volta favorisce la crescita e sviluppo di malattie parodontali. Lo studio lascia anche aperta la possibilità che questo tipo di abitudine possa favorire la crescita di casi di tumore orale.

Un secondo studio, portato avanti dal Professor Rahman di Rochester, ha provato come fumando le nostre cellule epitetali producono proteine infiammatorie. Questa condizione è un fattore scatenante per lo sviluppo di numerose malattie orali. Inoltre tra le righe che spiega questo studio possiamo notare come alcuni aromi siano addirittura più dannosi rispetto ad altri. Insomma non utilizzare queste sigarette fa male, ma i nostri gusti possono addirittura condannarci a ritrovarci davanti a quelli più insalubri.

In conclusione possiamo soltanto affermare che nessun tipo di fumo, che sia il vecchio tabacco o le nuove forme di sigarette siano un’abitudine sana per la nostra salute. L’unica scelta giusta all’ora di stabilire quale tipo di fumo scegliere è Nessuno.

24

Nessun Comento

Lascia un Commento